Trend E-commerce 2022/2023

ECOMMERCE TRENDS 20222023 (4)

PER COMINCIARE

L’industria dell’e-commerce è in continua evoluzione e anche quest’anno non ha fatto eccezione.

 

Oggi più che mai, gli imprenditori stanno sviluppando e migliorando i loro negozi online per andare incontro alle esigenze dei loro clienti. La rapida crescita dell’e-commerce può essere attribuita a molteplici ragioni: sicuramente il Covid-19 è una delle principali. In tempi di incertezza, la paura del futuro ha portato ad un cambiamento radicale del comportamento dei consumatori, spostando l’affluenza dall’offline, all’online.

 

Secondo un recente rapporto di settore pubblicato da Statista, l’e-commerce rappresenterà il 20,4% delle vendite al dettaglio globali entro la fine del 2022, rispetto al solo 10% di cinque anni fa. In altre parole, lo spazio dell’e-commerce sta diventando sempre più affollato e, di conseguenza, competitivo.

nuove tendenze

Quali sono, quindi, le nuove tendenze dell’e-commerce che saranno popolari nel 2022/2023?

 

Vediamole insieme:

1. E-commerce headless

Sappiamo tutti, o quasi, che esistono diverse architetture di eCommerce. L’ecommerce headless però sembrerebbe quello destinato a portare maggior risultati. Si tratta di una tecnica che separa totalmente il frontend – il sito o l’app che si si sta navigando – dal backend, ovvero dal sistema di gestione del sito ecommerce. A causa della sua flessibilità, sempre più organizzazioni di e-commerce lo stanno implementando. Infatti un’architettura headless fornisce ai commercianti più strumenti per raggiungere una base crescente di clienti rispetto a una piattaforma di e-commerce tradizionale.

5 pro: personalizzazione completa, tempi di caricamento delle pagine più rapidi, minore necessità di supporto IT , più controllo e scalabilità più rapida, time-to-market più rapido.

 

2. Attenzione alla sostenibilità

La consapevolezza ambientale sta crescendo sia tra i consumatori che tra le aziende. I millennial, forse più di qualsiasi altro importante gruppo demografico, sono il gruppo maggiormente interessato alla sostenibilità su larga scala e scelgono le aziende in base alle loro politiche verso le tecnologie verdi o le pratiche di spedizione.

 

3. Più opzioni di pagamento

Al giorno d’oggi i clienti hanno diverse preferenze quando si tratta di opzioni di pagamento online. Molto spesso se non possono effettuare un acquisto online nella la modalità da loro desiderata, non concludono l’ordine. Ecco perché è fondamentale adattarsi alle loro esigenze.

 

4. Parola d’ordine: omnichannel

Al momento dell’acquisto, i clienti vogliono essere in grado di passare da una piattaforma all’altra e da un dispositivo all’altro senza alcuna difficoltà. Una strategia omnichannel, infatti, promette la libertà di creare incredibili esperienze di acquisto in ogni punto di contatto con i clienti aumentando, di conseguenza, la brand identity.

 

5. Integrazione della Realtà Aumentata

Per l’e-commerce, la realtà aumentata ha completamente cambiato il gioco. Con questo tipo di tecnologia, i clienti possono effettivamente vedere il prodotto che stanno acquistando e interagirci virtualmente. Questo li aiuta nel processo di acquisto, accelera la capacità decisionale e motiva le scelte di acquisto.

 

6. Migliore User Experience con l’Intelligenza Artificiale

Le esperienze di acquisto automatizzate e incentrate sul cliente sono rese possibili dall’intelligenza artificiale e dall’apprendimento automatico. L’intelligenza artificiale raccoglie sempre informazioni sulle abitudini di acquisto di un cliente, sui tempi delle sue transazioni e sulle qualità che desidera in un bene o servizio. È fondamentale perché contribuisce a rendere più fluido il processo di acquisto, migliorando la selezione dei prodotti, dei contenuti, e di tutti quegli elementi che svolgono un ruolo importante nella personalizzazione dell’esperienza di acquisto.

 

7. Un Chatbot per amico

L’utilizzo dei Chatbot all’interno degli e-commerce sta prendendo sempre più piede. I consumatori di oggi sono sempre più esigenti e vogliono essere in grado di trovare e acquistare un prodotto in pochi clic. Ecco perchè rispondere alle domande in maniera tempestiva è fondamentale.

nuove tendenze

In conclusione possiamo affermare che la vendita online ha toccato numerose aziende in diversi settori, cambiando il modo in cui queste aziende operano e portandole a rimanere al passo con i tempi.

 

Le ultime tendenze dell’e-commerce stanno portando le organizzazioni ad adottare nuove tecnologie e pratiche commerciali che si ritiene migliorino ulteriormente la vendita online. Concetti mai sentiti prima ed anche questioni di vendita al dettaglio banali come il packaging, una migliore esperienza del cliente, la vendita omnicanale e la sostenibilità sono, al momento, sotto i riflettori.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

post correlati

AI e ML nel mercato del retail e della produzione di beni

La parte dominante dell’intera industria tecnologica a livello mondiale è costituita principalmente dall’intelligenza artificiale (AI) e dall’apprendimento automatico (ML). Con il passare degli anni, entrambe le discipline stanno diventando sempre più parte della nostra vita quotidiana e lo saranno sempre di più.

Leggi Tutto »

A febbraio voliamo al World AI Cannes Festival

Quando si parla di KPI nel digital marketing ci si riferisce a quei valori che permettono ai digital marketing manager di analizzare, misurare le performance delle campagne e delle strategie digital che stanno portando avanti in azienda e dimostrarne l’efficacia in funzione del raggiungimento degli obiettivi generali dell’ organizzazione.

Leggi Tutto »